CALA’N BLANES – MINORCA

Il villaggio Cala’n Blanes , gestito da EDEN VIAGGI, si trova nella punta ovest di Minorca a due chilometri dalla citta’ di Ciutadella (ciutadella de menorca), con un susseguirsi di calette di sabbia e circondato da pini marittimi, e dista circa 40 km dall’aereoporto e solo 2,5 km dal centro. Questo resort e’ consigliato a  tutti i single ,  le coppie, compagnie di  amici e in particolar modo a famiglie con bambini, anche piccoli. Il villaggio si presenta come un luogo sostanzialmente piccolino, ma estremamente “caldo ed accogliente”.

La struttura del villaggio Cala’n Blanes e’ composta da circa 80 unita’ abitative, appartamenti composti da camera da letto, soggiorno, bagno, e terrazzo o balcone. In tutti e’ presente l’aria condizionata, tv satellitare, telefono, frigo e la possibilta di utilizzare la cassetta di sicurezza lasciando un deposito cauzionale.

Alla fine del soggiorno l’appartamento deve essere lasciato libero entro le ore 12.00, su richiesta e a seconda delle disponibilità la camera può essere tenuta fino alle ore 18.00 pagando un supplemento di € 30,00.

Il Cala’N Blanes offre un servizio all inclusive che comprende il cocktail di benvenuto, la prima colazione il pranzo e la cena a buffet, snack a bordo della piscina a meta mattina e pomeriggio. Per due sere a settimana viene offerta la cena a tema. La cucina e’ molto buona sopratutto piatti di pesce e carne,  il cuoco e’ italiano. Inoltre e’ presente un bar caffeteria.

In questo villaggio l’animazione e’ gestito da ragazzi e ragazze italiane. E’ un team sempre presente e disponibile, in grado di organizzare  varie attivita’ di intrattenimento e spettacoli serali. E’ presente ache il miniclub per i piu’ piccini con  persone competenti e disponibili che intrattiene i vostri bimbi dai 4 ai 12 anni a orari prestabiliti.

Per rilassarsi all’ interno e’ presente una piscina che offre anche l’utilizzo di ombrelloni e sdraio. Come nella maggior parte dei villaggi Eden , anche al Cala’ n Balnes di Minorca dietro una piccola cauzione è possibile ritirare un telo mare, fino ad esaurimento scorte. A disposizione c’e il campo da calcetto, tennis e pallavolo mentre a pagamento trovate biliardo e ping pong.  Nelle vicinanze e’ possibile trovare campi da golf e minigolf, discoteche,  bellissimi posti dove fare equitazione o sport acquatici.

Per quanto riguarda la spiaggia è riservata agli ospiti del villaggio, è attrezzata e carina anche se un po’ piccola. Ci sono in realtà molte calette davvero belle,  che si devono assolutamente  visitare. Sono tra l’altro molto facili da raggiungere. L’isola è comunque piccola, ed è d’obbligo girarla per visitare i posti più belli. Basta noleggiare una jeep per effettuare una visita approfondita. Una caletta degna di nota è Cala en Brut!

Le carte di credito accetate nel villaggio sono Visa e American Espress.

INFORMAZIONI UTILI:

Non e’ necessario  fare nessun vaccinazione.
Come documento e’ valida la carta d’identità o il passaporto con validità in corso.
La valuta’ e’ l’euro e non vi  è  fuso orario in quanto e’ viene mantenuto l’orario italiano.

Sei stato al villaggio vacanze CALA’N BLANES – MINORCA di  EDEN VIAGGI? Hai lamentele o disservizi da segnalare e quello descritto non è quello che hai vissuto? O sei entusiasta, e vuoi lasciare un commento utile a tutti gli altri utenti che devono scegliere il prossimo viaggio? Scrivi un commento qui sotto , indicando la tua esperienza di viaggio, il periodo in cui sei stato in vacanza e le tue impressioni!

2 Comments On This Topic
  1. katia
    on Ago 9th at 18:19

    Sono ritornata da pochissimo dal villagio calan’s blanes di Minorca dell’Eden, non è corretto chiamrlo villaggio perchè la struttura è piccola, è formata da 4 blocchi di edifici, ogni blocco ha 3 piani (naturalmente senza ascensori), e invece di avere una camera hai un bilocale, la camera da letto formata da 2 letti singoli avvicinati tra di loro, la parvenza che sia un letto matrimoniale lo da la testata dietro di legno, che ad ogni movimento fa molto rumore, quando sono arrivata al villaggio (all’1:oo del giorno dopo, perdendo così una giornata intera di vacanza), c’è un animatore che ti accompagna al tuo blocco ma per quanto riguarda le valigie te li devi caricare in spalla tu e portartele da solo, io ero all’ultimo piano e non è stato molto piacevole.
    Il giorno dopo ho dovuto affittare subito l’auto perchè la spiaggia vicino alla struttura è piccolissima, occupata da un signore che affitta ombrelloni e sopratutto ha l’acqua torbida a mò di fogna. Non bisogna fermarsi al primo autonoleggio (la europecar vuole per una macchina di categoria A 75 euro al giorno per l’ultima settimana di luglio, un vero furto, come più avanti c’è un altro autonoleggio, la Nura Car che con 48 euro al giorno di dà una macchina categoria B tipo peugeout 207).
    Se non hai la macchina a Minorca sei imprigionato nella struttura alberghiera perchè vicino non c’è niente.
    Le spiagge si possono suddividere in 3 categorie: quelle situate a sud, facili da raggiungere (le più belle) quelle situate a nord le più difficili da raggiungere con l’auto (sarebbe meglio via mare) e poi quelle in cui bisogna camminare un pò per arrivare (a sud).
    Le spiagge facili da raggiungere a sud sono Cala Galdana, Son Bou e Santo Thomas (vanno benissimo per i bambini), Son Bou è la spiaggia più lunga, il colore del mare è cristallino è un pò ventosa (ma un vento che non da fastidio, un pezzo della spiaggia è occupato dai nudisti, la parte più lontana dai bar), Santo Thomas è più piccola e selvaggia invece Cala Galdana è quella più cittadina, dietro alla spiaggia si vedono gli hotel e il paesino, è facile il parcheggio per tutte e 3 (gratis).
    Le spiagge situate a nord dell’isola sono le più difficili da raggiungere a piedi, la camminata è lunga e i sentieri sono caratterizzati da sassi, per esempio per raggiungere Cala Pregonda, bisogna farsi a piedi più di 30 minuti a piedi e passare 2 spiagge, il percorso però è immerso nella natura, si può ammirare il contrasto con la terra rossa e il mare cristallino, lì non c’è niente, perciò bisogna portarsi acqua e ombrellone.
    Le spiagge a sud un pò meno facili delle prime da raggiungere sono Cala Turqueta, Cala Micarella e Cala Mitjana (la spiaggia che mi è piaciuta di più è quest’ultima c’è lo scoglio dove ci si può tuffare e dietro lo scoglio c’è una grotta che si può raggiungere a nuoto, tutte e 3 hanno un colore dell’acqua magnifico, l’unico parcheggio a pagamento è quello di Macarella che costa 5 euro).
    RITORNANDO AL DISCORSO VILLAGGIO EDEN, la colazione va bene, le briosche sono fresche, le bevande calde sono dalla macchinetta, si può trovare anche frittatina, uova sode, salame, prosciutto e formaggio insieme a tanta frutta (voto 7 e mezzo), il pranzo l’ho fatto solo 3 volte in due settimane perchè ero sempre fuori per spiagge (danno il cestino a richiesta che contiene sempre 2 sandwiches uno al formaggio e l’altro o al prosciutto o al salame, 2 frutti, un uovo sodo e un maffin al cioccolato confezionato e da bere una bottiglietta di acqua), sia al pranzo che alla cena danno la stessa importanza, ci sono sempre due cuochi uno cuoce il secondo, l’altro la pasta, (di secondi cotti sul momento c’è nè solo 1, la pasta ha due scelte, le salse sono tutte a base di panna, poco saporite, c’è il reparto insalatine, poi fanno altre cose sfiziosa da mangiare, i dolci non sono una loro specialità, in compenso l’anguria è in abbondanza e sempre fresca.
    Durante la settimana fanno 2 serate speciali: il mercoledì serata spagnola, con cose tipiche di lì come la paella di mare e i dolci tipici, la sangria è a pagamento 1 litro otto euro, mezzo 5 euro, il venerdì c’è la serata di gala (di saluto), si fa alle 19:30 l’aperitivo in piscina con sangria e mangiando calamaretti fritti, patatine, olive e gamberi fritti), la cena è più curata e ricca della settimana, c’è per esempio i tagliolini al nero di seppia, le seppie alla griglia e tante altre cose buone, come dolce ho mangiato un ottimo tiramisù, alle 21:30 c’è il brindisi con lo spumante e taglio della torta.
    L’animazione è un pò povera, fanno spettacolini elementari e poco curati, banali nel loro genere, in compenso gli animatori sono gentili e ti sorridino sempre.
    La sera andavo sempre a Ciutadella, che dista poco dal villaggio, è una città molto carina, la parte più bella è quella del porto dove si possono trovare ristoranti e locali dove bere, ci sono in strada anche delle bancarelle.
    Se volete andare in un villaggio tradizionale non andate al Calan’s Blanes, perchè non lo è, dimenticavo l’arredamento del bilocale è un pò vecchiotto avrebbe bisogno di un cambiamento, nell’appartamento c’è l’aria condizionata, la ventola e il mini frigo, non c’è il bidet in bagno.

  2. elisa
    on Set 14th at 20:09

    Periodo: 24.08/07.09 2013
    Abbiamo trascorso 15 giorni al Villaggio Eden di Cala’n Blanes e tutto sommato ci siamo trovati bene per quanto riguarda il soggiorno. Il villaggio è piccolo e di conseguenza anche tutto ciò che lo concerne è adeguato alla struttura stessa. Il pregio è quello di essere Italiano : ristorazione italiana, animazione italiana. Nei villaggi internazionali, da noi più volte frequentati, c’era più scelta nei menù, ma molti cibi non corrispondevano al nostro modo di mangiare, pertanto mai consumati e l’animazione serale, sovente spettacolare, era sempre in lingua madre o in inglese.
    Parlando di ristorazione, devo dire che non ci è mancato nulla in
    particolare la pasta, cucinata al momento, al dente, con buoni sughi preparati da un bravo cuoco siciliano. Anche carne e pesce erano preparati al momento in più ad altri cibi già pronti . Frutta e verdura in quantità. Se devo fare un’osservazione è sulla colazione del mattino : un po’ scarsa, avremmo gradito più varietà sui dolci.
    Parlando di animazione devo dire che i ragazzi dello staff erano simpatici e preparati ed i loro varietà serali hanno rallegrato le nostre serate. Un plauso particolare va all’animazione per i bimbi, credo un punto di forza dell’animazione stessa, per cui mi sento di consigliare questo villaggio ai genitori che mi leggono.
    Camere pulite, cambio biancheria giornaliero, mini-frigo nel soggiorno e phon nel bagno. Lo scrivo perchè alcuni commenti li negavano.
    L’isola è splendida, tra calette rocciose spettacolari e spiaggie di sabbia, ed é tutta da girare. E’ possibile che ci torneremo perchè ci è rimasto ancora molto da vedere.
    La nota dolente sta nel viaggio di ritorno che ci hanno spostato alla mattina presto quando avremmo dovuto partire alle 20, facendoci saltare una mezza giornata di vacanza e il pranzo di mezzogiorno. Per quanto ne so ad altre persone è andata anche peggio perché hanno avuto spostamenti ancora più problematici.
    In conclusione EDEN VIAGGI= ristorazione OK, animazione OK, trasporti KO


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *