Cosa mettere in valigia per New York

Abbandoniamo per qualche giorno l’Italia e la nostra scuola di cucina, per visitare New York. E’ la prima volta per entrambi e siamo molto eccitati all’idea di guardare e fotografare i famosi grattaceli della Grande Mela da vicino.

Cosa metteremo in valigia? Per un viaggio come questo, la comodità è fondamentale, ma può capitare una serata particolare in un ristorante chic, oppure di andare a vedere un musical in uno dei tanti teatri che Manhattan offre, quindi qualcosa di elegante occorre sempre avere.

Ovviamente dipende dalla stagione in cui si viaggia, in inverno è bene portarsi una giacca piuttosto calda, un piumino d’oca ad esempio, perché fa veramente freddo, la temperatura scende sino a -15°C. Sciarpa, guanti e cappello sono assolutamente indispensabili, se si vuole uscire dalla porta dell’albergo o di casa.

Io sono stata a New York in estate e quindi la mia valigia era sicuramente meno pesante. Le mie scelte sono state molte magliette e canottiere, perché si sa che si suda parecchio e quindi occorre cambiarla una o due volte al giorno, qualche pantalone lungo, qualcuno corto e un paio di vestiti più eleganti per la sera. Un piccolo golfino se fa freddo o piove e un giacchino leggero.

Nota importante. Anche in estate è consigliata la sciarpa, per il viaggio in aereo. L’aria condizionata è davvero forte e le ore da passare molte, quindi è meglio armarsi di una sciarpina o un foulard nella borsa o nel bagaglio a mano, tornerà sicuramente utile. Altra cosa importante, da non dimenticare a casa, soprattutto per le donne freddolose, sono i calzini. Se si viaggia in estate, si parte spesso con i sandali, in aereo fa molto freddo e avere un paio di calzini è indispensabile. Unica eccezione fa chi ha la fortuna di viaggiare in prima classe, dove di solito vengono fornite.

Tornando alla nostra valigia, è bene portarsi un paio di scarpe chiuse e comode anche in estate. Camminando molto, i sandali, seppur bassi, non sono comodi. A parte il trovarsi la sera con i piedi sporchissimi, le dita vi faranno male ogni giorno di più e la schiena pure. Io l’ho imparato a mie spese. Unico paio si sandali, in estate, è concesso per la sera, dove difficilmente si fa molta strada a piedi.

Per il resto, dipende dai gusti, c’è chi ama gli accessori e non può fare a meno delle cinture, chi preferisce avere con sé tanti prodotti estetici e altri ancora che non viaggiano senza almeno tre paia di scarpe.

E infine…. buon viaggio!

2 Comments On This Topic
  1. Fradefra
    on Giu 7th at 08:24

    Da uomo, io devo dire che andando a New York non mi viene in mente nulla che sia fondamentale portarsi.

    La città fornisce qualunque cosa e tutto è esattamente come ce lo aspettiamo.

    Come cuoco, ho trovato ottimo anche il cibo, a dispetto di ciò che molti dicono. Non portatevi la pasta, quindi, non serve 🙂

  2. Elena
    on Lug 17th at 14:36

    Tra 11 giorni parto per l’America 13 giorni e andrò a visitare New York, la Florida, Toronto perciò passo da posti più freshi a più caldi e sinceramente non so cosa mettere in valigia, non so se riempirla con troppi vestiti perchè se compro alcune cose là dopo non ci stanno più in valigia! Aspetto consigli 🙂


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *