GIORNO DELLA MEMORIA: NON DOBBIAMO DIMENTICARE

GIORNO DELLA MEMORIA: NON DOBBIAMO DIMENTICARE

C’è un paio di scarpette rosse

numero ventiquattro
quasi nuove:
sulla suola interna si vede ancora la marca di fabbrica
“Schulze Monaco”.
C’è un paio di scarpette rosse
in cima a un mucchio di scarpette infantili
a Buckenwald
erano di un bambino di tre anni e mezzo
chi sa di che colore erano gli occhi
bruciati nei forni
ma il suo pianto lo possiamo immaginare
si sa come piangono i bambini
anche i suoi piedini li possiamo immaginare
scarpa numero ventiquattro
per l’ eternità
perché i piedini dei bambini morti non crescono.
C’è un paio di scarpette rosse
a Buckenwald
quasi nuove
perché i piedini dei bambini morti
non consumano le suole.

Oggi, 27 Gennaio.. giorno internazionale della memoria, per non dimenticare le vittime dell’olocausto. Per non dimenticare la sofferenza e la devastazione portata a persone innocenti. Se avete voglia commentate, con un vostro pensiero… NON DIMENTICHIAMO..

2 Comments On This Topic
  1. Mirko Rulez
    on Gen 27th at 11:37

    I drammi vengono sempre purtroppo cancellati, le persone si dimenticano del male presi da troppi impegni a velocità folli.. ma questa poesia è da brividi.. complimenti per il tipo di lettura, che vale più di mille discorsi..

    • mara
      on Gen 27th at 13:59

      Questa poesia ci dice chiaramente quanto crudele può diventare l’essere umano.. nessun uomo dovrebbe commettere e subire queste brutalità.. insegniamolo ai nostri figli.. quando l’ho letta la prima volta, era un compito assegnato a mia figlia che era alle elementari e subito ho pensato.. accidenti è ancora piccola.. è troppo.. ma poco dopo mi sono detta.. è giusto così! La nuova generazione deve crescere sapendo, e deve combattere perché non accada mai più!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *