Papi, mi compri un’isola?

Papi, mi compri un’isola?

Questa crisi mondiale non esclude nessuno, nemmeno la lontana Australia.

Il tratto di mare tra la costa del Queensland e la Grande Barriera Corallina è invaso da isole più o meno grandi.  Sono numerose quelle private, la maggior parte delle quali con soltanto una costruzione o neppure quella.. La posizione geografica è da sogno, a ridosso del Tropico del Capricorno, con temperature gradevoli tutto l’anno; oltre al vicino reef che è la garanzia di un mare strepitoso, di colori meravigliosi.

In un anno i proprietari di queste isole hanno ridotto il prezzo di vendita di circa il 40%, per ricavare profitto, naturalmente nonostante questo non è proprio da tutti portersi permettere un’isola! (circa 3,6 milioni di euro)

Nel prezzo sono compresi la licenza per la costruzione di un Resort una villa con quattro camere da letto, una pista per decolli e atterraggi lunga 1 chilometro, un’automobile ed un trattore.

Se ne trovano anche di più “economiche” (850.000 euro circa) per le isole di Avoid Island oppure Temple Island.

Potrebbe essere l’occasione giusta per cambiare vita… Sognare non costa nulla… per ora..!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *