Le migliori destinazioni per gli appassionati di UFO

Le migliori destinazioni per gli appassionati di UFO

Ci sono diverse destinazioni per gli amanti del mistero legato alla presenza di UFO o per l’ avvistamento di corpi sconosciuti nel cielo.

Gli stati uniti sono la patria degli avvistamenti, con migliaia di segnalazioni di oggetti a forma di disco volante, strane luci e forse omini verdi.

Uno dei punti di partenza è senz’altro l’autostrada Nevada State Route 375 – chiamata autostrada extraterrestre – lunga 158 km, che si estende tra Hiko e Warm Spring. È raggiungibile da Las Vegas con un giorno di viaggio circa. Il particolare nome dato all’autostrada è dovuto ad una massiccia dose di avvistamenti di ufo e strane presenze durante l’anno 1996. Che l’area 51, stazione governativa TOP SECRET , sia vicina, accresce ulteriormente l’alone di mistero intorno al luogo.

Autostrada extraterrestre

Per passare la notte è possibile soggiornare all’ A’Le’Inn Little Rachel, luogo descritto e utilizzato anche in film e telefilm come ad esempio X-Files.

Cambiando nazione, e spostandoci sino alla Svezia, ad Harads, è possible ad esempio soggiornare al Tree Hotel, che offre come stanza una particolare struttura a forma di ufo al centro di un bosco.

tree hotel

Un altro luogo molto particolare amato dagli appassionati ufologi per paesaggi di tipo Alieno, è il Cile – a S. Clemente – che dal 2008 ha addirittura un sentiero UFO sponsorizzato dal consiglio nazione del turismo, che ha visto nel mondo degli alieni un perfetto piano di business. Il tutto in 30 km di superficie, dove si dice siano già atterrate diverse navi di origine aliena. Per arrivarci bisogna percorrere per quattro ore a cavallo un percorso in Altos del Lircay, riserva nazionale, salendo ad un’altitudine di 2.200 metri. Un altro punto caldo è il lago Colbun, a pochi chilometri da San Clemente.

E poi c’è il Roswell  UFO Museum – in nuovo Messico – che ha addirittura una pagina facebook ufficiale, dove è possibile vedere alcune foto anteprima del museo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *