Malesia, un luogo fantastico

Malesia, un luogo fantastico

Basta andarci una volta in Malesia per innamorarsene e volerci ritornare a tutti i costi.. Un luogo dove malesi, cinesi, indiani vivono in perfetta armonia, un mix di religioni, culture che rendono questo paese allegro e vivace. Un “paradiso” gastronomico e ricco di tanti eventi e feste sempre colorite, i Malesi sono un popolo socievole che ha voglia di divertirsi.

Tantissimi gli eventi di quest’anno, si celebra infatti il Visit Malaysia Year 2014 e. per tutto l’anno .potremo godere di eventi e festival culturali, gastronomici o sportivi, che celebrano la diversità di usi e costumi, di etnie e tradizioni, di colori e sapori che compongono questo Paese, sempre più visitato proprio da noi Italiani.

Ogni anno , il Gran Prix di Formula 1 Petronas (appena concluso) e il Moto GP, che si svolgerà sullo stesso circuito dal 24 al 26 ottobre, richiama tantissimi visitatori da tutto il mondo. Eccovi invece altri eventi di quest’anno che potrebbero essere interessanti da vedere:

– Malaysia GP Sale 2014 che si tiene a fine marzo e inizio aprile, in concomitanza con il Gran Premio di Formula 1, in tutti i maggiori shopping mall del Paese;
– Penang World Music Festival dal 12 al 13 aprile, con artisti locali e internazionali;
– Labuan Water Festival dal 22 al 27 aprile, con varie attività tra cui pesca d’altura, gare in kayak e altri sport acquatici;
– 1st Malaysia International Tourism Night Floral Parade 2014 dal 12 al 15 giugno a Putrajaya, con imbarcazioni provenienti da ogni stato della federazione decorate a tema floreale e con coloratissime luci;
– Rainforest World Music Festival, dal 20 al 22 giugno in Sarawak, in omaggio alla cultura indigena;
– Borneo Cultural Festival dal 12 al 14 luglio a Sibu, nel Sarawak, che celebra le diverse culture della regione con danze, musica, cibo e folklore;
– KL Arts & Cultural Festival da luglio a settembre nella capitale Kuala Lumpur con mostre di dipinti, fotografie e installazioni multimediali;
– Sarawak Regatta, dal 12 al 14 settembre nel Sarawak con le tradizionali e colorate imbarcazioni long boat;
– Mount Kinabalu International Climbathon Adventure Series, il 19 ottobre con i suoi 23 km di percorso di gara fino agli oltre 2.000 metri della cima;
– Fabulous Food 1Malaysia da ottobre a dicembre in ogni stato della federazione tutto dedicato alla eccezionale varietà culinaria della Malesia;
– Malaysia International Performing Arts Festival (MIFAP) dal 22 al 26 novembre a Kuala Lumpur, con diversi spettacoli, competizioni e workshop, l’International Art Festival e il Contemporary Art Showcase.

E non dimentichiamoci, per chi volesse solo relax, che è un luogo ricco di acque limpide e spiagge di sabbia bianca, con un clima sempre mite che permette di andare al mare tutto l’anno.

Pulau Perhentian

Tantissime le Isole (Pulau) dove rifugiarsi.. Pulau Perhentian è coperta da giungle vergini e palme, con spiagge dalla sabbia borotalco circondata da acque cristalline che nascondono giardini di coralli. Un paradiso per gli amanti della vacanza sole-mare-relax, ma anche per fare snorkeling. Noleggiando piccole barche, si può andare alla ricerca di baie nascoste e spiagge deserte dove nuotare indisturbati. Perhentian comprende anche le isole di Besar e Kecil, separate da uno stretto. Besar propone sistemazioni di alto livello, mentre Kecil offre bungalow economici, ideali per i giovani.

L’isola di Redang è lo scenario di uno spettacolare parco marino, perfetto per gli amanti di immersioni vista la grande varietà di coralli e pesci. Le spiagge incontaminate, le acque tranquille e le dimensioni a misura d’uomo ne fanno un paradiso ambito da molti, ma accessibile a pochi: i resort, infatti, si contano sulle dita di una mano.

Oppure l’isola di l’isola di Pangkor, ma con spiagge incantevoli come Pasir Bogak, Teluk Nipah e Teluk Ketapang, chiamata anche Baia delle tartarughe perché ogni anno, tra maggio e luglio, è possibile vederle deporre le uova.

www.tourismmalaysia.gov.my
www.turismomalesia.it
Voglio andare a vivere in Malesia.!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *