Una romantica sosta alle porte del paradiso

Una romantica sosta alle porte del paradiso

Chi giunge a Positano percorre una strada sinuosa che costeggia una parete rocciosa ricca di vegetazione mediterranea: ciuffi di ginestre e rosmarino spuntano lungo la costa che fa da cornice ad un mare verde cristallino. All’ improvviso, si apre uno scenario indimenticabile, visione tra il mito e il sogno: Positano.

In questa meravigliosa cornice, sorge un altrettanto splendido Relais&Chateaux, Il San Pietro di Positano.
La sua origine mi ha affascinato e non posso non introdurlo con qualche cenno.

Relais San Pietro di Positano vista

La storia del San Pietro comincia ben prima dell’apertura nel 1970. Siamo negli anni Trenta quando Carlo Cinque, classe 1911, chiede al padre Alfonso una piccola casa nel cuore di Positano per trasformarla in albergo. Un’idea bizzarra: aprire un luogo dedicato ai turisti laddove i turisti…non ci sono. Positano non è ancora rinomata internazionalmente e, come tutta la Costiera, sarà interessata dalle correnti emigratorie degli anni Cinquanta. Ma Carlo è ostinato: insiste fino a coinvolgere tutta la famiglia per portare a compimento questo suo progetto. Un’ostinazione che più tardi culminerà con la creazione del San Pietro.

Nel 1934 apre così il piccolo ed accogliente albergo Miramare: si trova nel cuore del paese, sulla bella Scalinatella che da Punta Reginella porta alla Marina. Carlo, per gli amici “Carlino”, si dedica a tutti gli aspetti dell’albergo, aiutato dalla sorella Carmela e da suo marito Vito Attanasio e più tardi dai loro due giovanissimi figli, Salvatore e Virginia.

L‘albergo apre ai suoi ospiti il 29 giugno del 1970 con 33 camere: è la festa di San Pietro a cui è dedicata la piccola cappella del XVIII sec. in cima al promontorio nella località di Laurito. Carlino non sceglie a caso questo promontorio da cui ha vista straordinaria sul paese e sulla Costa. Fin da bambino è innamorato di questo luogo e pensa: “è quiche voglio vivere ed è qui che voglio costruire un albergo”.

Relais San Pietro di Positano ingresso

Carlino si aggira per l’albergo curando ogni dettaglio: sposta il vaso di fiori, scorazza sull’azzurrissima Fiat 600 Jolly, e conversa molto con gli ospiti. Vuole che il suo piccolo eden si fonda con il paesaggio e lascia entrare le bellissime piante e fiori negli interni. Crea così un’armonia unica e un grande effetto scenografico. Sa bene che dopo aver materializzato il suo sogno deve ora dargli vita e luce propria.

L’ospitalità iniziata con Carlino e proseguita con Salvatore e Virginia, resta oggi immutata con Carlo e Vito. Virginia è certa che lo sarà anche con le generazioni future, confidando nella magica natura di questo luogo che parla agli animi sensibili che sanno ascoltarlo.

E arriviamo ad oggi..un 5 stelle lusso, di una bellezza vertiginosa. Le camere si suddividono in stantard e deluxe, la cui particolarità è quella di essere una diversa dall’altra; dotate di tutti in confort come cassaforte, minibar, connessione Wifi gratuita, terrazza privata vista mare, con tavolo sedie e lettini prendisole.

Relais San Pietro di Positano stanze

Oppure ci sono le camere Speciali, che offrono tutti i confort delle standard e delux, però con un’aggiunta che le rende uniche ed esclusive , alcune molto ampie hanno una terrazza privata a dir poco spaziosa, altre hanno un bagno panoramico esclusivo, altre ancora una vista esclusiva sulla magnifica Positano.

Il San Pietro è l’unico hotel di Positano con spiaggia riservata ed accesso diretto; un’insenatura naturale dalle acque cristalline, con solarium attrezzato, bar e ristorante. Un meraviglioso angolo di paradiso. Anche il modo per accedere è particolare, parliamo di un ascensore guadagnato nella roccia, che in pochi secondi vi porta dalla Hall ai profumi del mare.

Relais San Pietro di Positano spiaggia

E non manca la possibilità di tante coccole alla SPA, perché al San Pietro è possibile vivere l’eccezionale esperienza degli esclusivi trattamenti svizzeri La Prairie, in un’esclusiva cornice di tranquillità, bellezza e benessere.

Anche la piscina vi lascerà senza parole, per la sua forma ad emiciclo che la rende molto elegante e per la vista sul borgo di Praiano mentre si fa il bagno , guardando il mare , vi innamorerete.

Relais San Pietro di Positano piscina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *