Ryanair , in aereo in piedi!

Chi guarda o sente parlare Michael O’Leary potrebbe pensare sia pazzo. Qualcun’altro pensa sia un genio.  Di certo di trovate ne ha parecchie, e trova sempre il modo di far parlare di se e della sua creatura, la compagnia di volo low cost Ryanair. Qualche mese fa si parlava di “utilizzo a pagamento” della toilette dell’aereo. 1 sterlina per chi vuole liberarsi dalle incombenze.

E già qualcuno aveva sorriso. Ma funziona che dicono una cosa, e questa notizia fa il giro del mondo. Tutta pubblicità gratuita. Una volta hanno parlato anche di “fat tax”….. Le persone che pesavano più del dovuto, avrebbero pagato una sorta di tassa sul grasso in eccesso. Ma la compagnia di volo lowcost Irlandese in questo caso, dopo aver raccolto le impressioni e le critiche della rete, il management aveva praticamente “smentito”.

Ma l’ultima trovata sembra talmente folle, che quasi quasi non vale la pena di crederci! Ryanair vuole proporre – a questo punto speriamo ed immaginiamo solo nelle tratte brevi – prezzi super scontati a tutti i passeggeri che accetterano di rimanere in piedi durante il volo in aereo. Si in piedi, come in treno o in tram!

In realtà tutto nasce dal controllo di cassa. Se è vero che nella precedente gestione economica, Ryanair aveva registrato profitti per ben 400 milioni di euro, la crisi economica  in atto ed i costi di gestioni lievitati hanno portato negli ultimi mesi un “rosso” di oltre 165 milioni di €. E questa trovata potrebbe portare il 20% di posti in più, ed il 30% di spese in meno.

Ora allo studio c’è il progetto di fattibilità , chiaramente legato allo studio sulla sicurezza dei viaggiatori. Vedremo nei prossimi mesi che altro verrà fuori dalla compagnia Irlandese low cost ryanair.

1 Comment On This Topic
  1. tonio
    on Lug 7th at 10:20

    beh…su una tratta di un’ora io lo farei anche…ma credo che ne potrebbero approfittare uomini d’affari,etc etc,che devono fare le cose in giornata,
    penso che cambierebbe il modo di gestire i bagagli…nn ci sarebbe pes oin eccesso??


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *