Truffa Todomondo, 1400 firme ed il servizio di Striscia la Notizia

Truffa Todomondo, 1400 firme ed il servizio di Striscia la Notizia

E’ della data del 30 di Settembre 2009 il servizio dedicato dal Tg satirico di canale 5, Striscia la notizia; al caso dei truffati di Todomondo. Striscia ha raccolto le impressioni e le relative interviste di diversi truffati dalla compagnia di viaggi Todomondo e ha chiesto lumi al ministro del turismo, Michela Vittoria Brambilla. Nel frattempo ha anche consegnato il blocco con le firme dei truffati, visto che in precedenza gli stessi non avevano avuto dal ministro alcuna risposta.

Il ministro Brambilla, intervistata da Max Laudadio, rispetto alle prime dichiarazioni ha forse fatto un passo indietro. Ha parlato nuovamente del fondo nazionale di garanzia, che si trova presso il ministero del turismo e che viene coperto con il 2% delle polizze assicurative, obbligatorie ed istituite dagli operatori turistici.  La Brambilla ha anche detto che le istanze ricevute sono circa 3000, e che serve tempo per poterle analizzare attentamente.

Naturalmente il comitato antitruffa Todomondo lo sapeva che il fondo è alimentato da questo 2%. L’importo si aggirerebbe quindi intorno ai 500.000 euro, ma per rimborsare i truffati da Todomondo servirebbero milioni di euro.

Nella speranza che striscia la notizia ed altri media locali e nazionali continuino a pressare il ministro per ottenere una risposta definitiva e positiva, supervacanza.it continuerà ad essere al fianco dei responsabili del comitato antitruffa.

Qui di seguito il video, visibile su youtube , del servizio di Striscia la notizia andato in onda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *